mercoledì 28 marzo 2012

myR100GS sui passi appenninici

Sabato scorso (24/03/2012) in occasione della riunione pre-stagionale del coordinamento di "Moto & Turismo on/off road" ho deciso di raggiungere la località destinata con la R100GS Special, in pratica partito da Livorno ho fatto l'autostrada fino a Lucca e poi sono salito per la Garfagnana curva dopo curva fino a Casone di Profecchia.

Una bellissima giornata ci ha fatto compagnia fino ai 1300m slm del Casone, poi dopo appena una mezzoretta, come spesso succede in montagna il tempo è cambiato e d'improvviso ha iniziato a grandinare come ben si vede dalla foto in apertura e quella sotto. Non che ci abbia disturbato più di tanto visto che c'era da passare qualche ora a tavola!

Con myR100GS sono salito che è un piacere, i pochi cavalli in più rispetto alla R80G/S si sentono e soprattutto la ciclistica fa la differenza, peccato per una fastidiosa vibrazione/oscillazione all'avantreno che si presenta all'incirca tra i 50 e i 70Km/h, secondo i Peruzzi è un po' una caratteristica di quella serie che per prima montava i pneumatici tubeless su cerchi a raggi, a mio parere sono anche le Metzeler Tourance che in una mandata della versione normale hanno sempre avuto questo difetto, tanto che poi sono nate le EXP e magari anche un cerchio non proprio centrato/equilibrato "aiuta".


Dopo pranzo per allungare il percorso ho preso per il P.so delle Radici e l'Abetone seguendo alcuni amici su moto più moderne di cui era difficile tenerne il passo (una BMW R1150GS Adv, una R1200GS e 2 aprilia Caponord RR), sia in salita che in discesa dove i freni mostrano come al solito il loro limite, inoltre da l'Abetone in poi ha ripreso a piovere con qualche spruzzo di grandine non proprio piacevole.

Arrivati sulla piana del Serchio il meteo si è ripreso un po' di sole e la temperatura è divenuta più gradevole, al ritorno ho poi tirato la moto in autostrada "oltre codice", fino ai 140 si sopporta bene, poi sopra vengono fuori i limiti di protettività che consigliano di non insistere con il gas, la moto rimane comunque sempre ben piantata a terra e stabile, salvo qualche vibrazione propria del boxer a tali regimi di giri del motore.

Siamo ora verso i 5000Km dopo la consegna, altra strada aspetta ancora myR100GS.....